Ciao a tutti e ben ritrovati in questo nuovo articolo.

Oggi, vorrei distanziarmi per un momento dall’argomento Dragon Ball e parlare di una festività che, sicuramente, tutti gli italiani conoscono e festeggiano.
Per molti può essere un momento di gioia, per altri di tristezza.
Ciò di cui voglio parlare è la festa della mamma.

Lo so che sono arrivata un pò tardi a parlarne, ma, come tutti saprete, questa festività ricorre tutti gli anni l’8 di maggio, anche se questa data non è la stessa in tutti i paesi che festeggiano questa festa.

Solitamente si fanno dei piccoli pensierini alla propria mamma, come disegni, o dolcetti. Io, quest’anno, insieme a mio padre abbiamo comprato un vassoio di paste per festeggiarle. Ma non tutti fanno questo tipo di regalo.

Direi di partire con un piccolo riassunto del perchè questa festa è nata.
Leggendo un pò e documentandomi ho scoperto che il principale motivo della festa, come si chiama lei stessa, è per onorare in un modo particolare il proprio genitore femminile. Cioè omaggiarlo e farle capire quanto sia importante per la vita del figlio.
Tralasciamo il fatto che molti figli festeggiano con la madre questa ricorrenza e poi se ne fregano altamente per tutto l’anno. Parliamo di coloro che invece ci tengono a festeggiarla con la propria madre.

Le motivazioni della sua nascita sono una commerciale ed una religiosa. Diciamo che si sono perse un pò entrambe nel corso degli anni, ma che la maggior parte delle persone la festeggiano come vogliono loro.

Vi starete chiedendo perchè parlo della festa della mamma, con almeno un mese di ritardo. Purtroppo non ho potuto posticipare gli articoli che avevo già scritto.
Ma il vero motivo per cui ve ne parlo, oltre a far capire un pò a tutti da cosa nasce questa festa, è per un particolare disegno che ho realizzato e pubblicato sui miei social in onore di questa festa.

Non farete fatica a capirlo.

Bambi e mamma

Bambi e la sua mamma

Non avendo il tempo necessario per realizzare un ritratto di una madre con il proprio bimbo, ho pensato di ricorrere qualcosa di un pò più semplice e che colpisse dritto nel cuore delle persone, soprattutto delle madri che mi seguono sui social.

Avevo preso in considerazione varie coppie di madri e cuccioli dai cartoni della Disney, come Dumbo con la sua mamma o un gattino e la sua dagli Aristogatti. Ma alla fine la mia scelta è ricaduta su Bambi.

Anche perchè mi esprime una dolcezza infinita questa scena.

La mamma che veglia sul proprio cucciolo, mentre sta facendo il suo pisolino, attenta a ciò che accade intorno, per volerlo proteggere dalle eventuali minacce che ci sono nel mondo.

Non so voi, ma è questo che mi trasmette questa scena.
E a voi?
Cosa trasmette, come emozioni? Sono curiosa di sapere se siete d’accordo con me o siete in disaccordo. In ogni caso, non esitate a commentare, se volete.

Mentre scrivo questo articolo, ho pensato di pubblicarvi pure il video che ho caricato su YouTube.
Sarebbe inutile scrivere un altro per un solo video, visto che ce nè solamente uno.

A questo punto, direi di passare al video in sè.

Buona visione.

Ecco il video a loro dedicato.

Strepitoso il modo in cui il colore del pennarello si trasforma con la matita, diventando uno completamente differente. Sono sempre stupefatta nel vedere questa trasformazione, anche se avviene nei miei stessi video.

Non sembra, ma riguardare un proprio video mentre si sta lavorando, si capisce molto. Cosa magari stai sbagliando e che nel prossimo puoi aggiustare, crescendo sempre di più.

Voi che ne pensate a riguardo?

Canale YouTube: clicca qui